didattica Tag

  /  Posts tagged "didattica"

Imparare giocando Imparare giocando è una frase che abbiamo sentito spesso, ma cosa vuol dire in realtà? La gamification è entrata all’interno delle scuole, ma siamo davvero sicuri dell’esistenza di una “cultura indispensabile per usarli in modo consapevole e critico”? “Giochi per imparare la storia” di Antonio Brusa Con il volume “Giochi per imparare la storia” edito da Carocci,

Si sono svolti due incontri del corso di alta formazione “Autismi: riconoscerli, comprenderli e averne cura” organizzato e promosso da Anapia e dall’Istituto Cartesio e, per questo motivo, abbiamo chiesto al Preside Sasso - anche Direttore Scientifico del corso - di spiegarci la motivazione che si trova dietro la scelta di rendere questo tema il protagonista

Dalla collaborazione tra EMI, UCI, ANAPIA e Istituto Cartesio di Roma si apre a marzo 2023 la III edizione del Corso “Fondamenti di Video Animazione Educativa", Si rivolge a docenti ed educatori di ogni ordine scolastico che, anche senza possedere particolari competenze informatiche o artistiche, impareranno ad utilizzare la video animazione come linguaggio per comunicare conoscenza. Il

Alcuni giorni fa è stato ribadito dal Ministro dell’Istruzione come la caduta demografica vada a risaltare la diminuzione della popolazione scolastica, che causa il non riuscire a formare le classi prime della scuola primaria. Questo trend negativo sta producendo un forte processo di trasformazione della società italiana. In una ricerca effettuata nell’aprile 2018 dalla Fondazione Agnelli [Scuola.

Sbagliando si impara “Sbagliando s’impara”, lo sappiamo tutti e, in teoria, dovremmo sempre far tesoro degli insegnamenti che derivano dai nostri errori, per non commetterli nuovamente e andare avanti in modo più attento e coscienzioso. Ma vale lo stesso anche per i nostri studenti? Quali sono le implicazioni dell’errore nel processo di insegnamento-apprendimento? Bisogna necessariamente passare dell’errore

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza vede la digitalizzazione tra gli obiettivi principali nel campo della formazione, soprattutto per quanto riguarda l'ambito scuola e a seguito della DAD e della DDI, con cui ci siamo trovati a districarci durante la pandemia. Dopo questa esperienza scolastica e a fronte di tutte le risoluzioni anche a livello

Dal Ministero dell’Istruzione sono arrivate in data 4 marzo 2022 - a firma del Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione - le prime indicazioni all’accoglienza scolastica degli studenti ucraini esuli e le relative risorse per il supporto psicologico e per i progetti di accoglienza per tutti coloro che stanno fuggendo dalla

“Progettare il tempo a scuola. La flessibilità oraria come risorsa pedagogica”, a cura di Stefania Chipa, Elena Mosa e Lorenza Orlandini - ricercatrici presso INDIRE - vuole dare al lettore un approccio nuovo e moderno della scuola, attraverso - come scrive Luigi Berlinguer nella Prefazione - “il rapporto fra l’attività didattica e il suo tempo nell’ambito

User registration

You don't have permission to register

Reset Password