ANAPIA Nazionale

  /  News   /  Scuola   /  Diploma di Servizi Socio Sanitari e OSS: quanta confusione!

Diploma di Servizi Socio Sanitari e OSS: quanta confusione!

Tempo di lettura: 3 minuti

Tra le novità introdotte con la riforma Gelmini del 2010 vi è anche la nascita del nuovo indirizzo di studi in “Servizi Socio Sanitari” che va ad assorbire i vecchi “Tecnico dei servizi sociali” e “Dirigente di comunità”. Il nuovo percorso permette di formare studenti che abbiano competenze in ambito sociale, sanitario ed educativo in risposta alle esigenze di mercato.

Cosa fa il diplomato I.P.S.S.A.S.?

In tal senso, il diplomato in Servizi Socio Sanitari può lavorare presso diverse strutture, pubbliche o private, dove è richiesto il sostegno alla persona per rispondere a specifici bisogni degli utenti che, se non soddisfatti, potrebbero minare il loro stato di salute psico-fisico. Al centro di questa professione vi è dunque il benessere delle persone attraverso la promozione di stili di vita sani e interventi mirati all’integrazione sociale di soggetti fragili, favorendo la comunicazione tra gli utenti e i diversi professionisti che operano in ambito socio-sanitario. Ambiti molto vasti e molto simili a quelli che sono gli sbocchi professionali degli operatori socio sanitari (OSS) che, per poter lavorare in questi settori devono conseguire un corso regionale e non necessariamente il diploma di maturità sopracitato. Le differenze percepite tra i due diversi titoli a volte sono così sottili da essere confuse. Non di rado infatti, ci troviamo difronte a ragazzi convinti  di poter lavorare come OSS dopo l’Esame di Stato.

Cosa accade all’Istituto Cartesio

All’Istituto Cartesio, dove l’indirizzo di studi “Servizi Socio Sanitari” sta diventando una realtà importante, che ogni anno coinvolge un numero crescente di studenti, cerchiamo di far chiarezza sul percorso da intraprendere per poter conseguire il titolo di OSS, fornendo informazioni utili e dando la possibilità di poter avvicinare i nostri studenti a quello che potrebbe diventare il loro futuro lavorativo scegliendo con cura le strutture dove poter maturare la loro esperienza di PCTO già a partire dal terzo anno di corso. Parallelamente alle conoscenze teoriche, i ragazzi hanno modo di acquisire specifiche abilità socio-assistenziali. L’azione didattica non si ferma qui ma accompagniamo i ragazzi nella scelta del loro futuro, orientandoli in un mondo spesso difficile per loro, dove troppo spesso le proprie attitudini non incontrano le esigenze di mercato.

La figura dell’OSS

OSS

In tal senso, sono stati organizzati diversi incontri per far luce sulla figura professionale dell’OSS, sulle possibilità lavorative e gli ambiti di intervento. In particolar modo, abbiamo spiegato ai ragazzi come poter conseguire l’attestato di OSS seguendo un percorso più breve rispetto al corso completo. Infatti, secondo quanto previsto dalla DGR n.439 del 2 luglio 2019 della Regione Lazio, per diventare OSS, oltre al corso completo di 1012 ore, sono stati attivati anche dei corsi compensativi a cui possono accedere solo i possessori di specifici titoli di studi. Tra questi, vi sono anche i possessori del diploma in “Tecnico dei servizi sociali” che possono seguire un percorso formativo diverso di almeno 330 ore, comprensive di ore di teoria, pratica e tirocinio curriculare da svolgersi presso reparti di medicina chirurgia generale. L’allegato 2 della suddetta DGR riporta appunto lo standard minimo di percorso formativo del profilo professionale di Operatore Socio Sanitario che dovranno seguire anche i nostri diplomati previa autocertificazione, sottoscritta dal Prof. Salvatore Sasso, Preside dell’Istituto Cartesio, in cui si dichiara che il Diploma di Servizi Socio Sanitari è equivalente al Diploma di Tecnico dei Servizi sociali. Un’ulteriore incombenza insomma che potrebbe essere sanata dalle Istituzioni coinvolte, restituendo una maggior chiarezza a tanti ragazzi che vogliono intraprendere questa professione e che hanno ancora le idee confuse rispetto a cosa fare.
Sara Pizzale

Leave a comment

User registration

You don't have permission to register

Reset Password