ANAPIA Nazionale

  /  News   /  Formazione   /  I mestieri che non si trovano: l’offerta di ANAPIA ETS e Istituto Cartesio

I mestieri che non si trovano: l’offerta di ANAPIA ETS e Istituto Cartesio

Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo il Borsino delle professioni del Sistema Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, le professioni tecniche e ad elevata specializzazione, a partire dai tecnici nel campo della salute, ingegneri e analisti; e operai specializzati, come fabbri e saldatori, ma anche addetti nel turismo e nei servizi alle persone, sono alcune delle figure più ricercate e difficili da trovare.
Abbiamo chiesto a Domenico Nobile, Direttore Generale di ANAPIA e dell’Istituto Cartesio alcune considerazioni a riguardo, valutando l’offerta formativa proposta in questi particolari ambiti da dall’ente di formazione ANAPIA ETS e dall’Istituto Cartesio.

 

L’offerta formativa di ANAPIA ETS

 

L’ente di formazione ANAPIA ETS con 71 strutture formative presenti in 6 regioni italiane unitamente all’istituto Cartesio di Roma, intende favorire un sistema in grado di intercettare i fabbisogni delle imprese studiando e analizzando le dinamiche del mercato del lavoro attraverso la domanda e formando profili professionali sempre più in linea con le richieste del momento. Oggi, afferma Nobile, c’è bisogno di allievi sempre più specializzati e coerenti con i trend di mercato. Per questo è indispensabile poter contare su percorsi didattici che migliorino le competenze rendendo più semplice l’organizzazione dei processi e l’inserimento in azienda.
ANAPIA ETS è un ente di formazione a 360° che dispone di offerte formative professionalizzanti in diversi ambiti e settori: socio sanitario, alberghiero, meccatronico e meccanico, agricolo. Gli enti e le scuole associate, sempre con lo sguardo rivolto ai fabbisogni del mercato del lavoro, collaborano con diverse aziende territoriali offrendo così ai discenti la possibilità di mettere in pratica quanto imparato in aula. Inoltre, ANAPIA ETS offre consulenza e assistenza alle aziende per la formazione continua dei lavoratori indipendenti e forniamo offerte formative sulla base delle esigenze delle aziende partner. Attraverso i soci e i partner questo ente di formazione offre, inoltre, consulenza per l’accesso ai co-finanziamenti erogati da fondi interprofessionali e Fondo Sociale Europeo nelle diverse regioni del Paese. “La nostra Associazione” – dichiara il Direttore Generale – “eroga formazione sia in modalità tradizionale, sia a distanza (FAD), sincrona e asincrona e utilizza, da sempre, i migliori supporti digitali per la formazione a distanza”.

 

Ingresso nel mondo del lavoro

 

ANAPIA ETS è anche un ente autorizzato a svolgere attività di servizi al lavoro dall’Agenzia nazionale per le politiche attive per il lavoro (ANPAL). Per ridurre la distanza tra il sistema della scuola e della formazione professionale e il mondo del lavoro. Favorisce un raccordo efficace tra mondo della scuola/formazione e mondo del lavoro affinché l’azienda possa attingere a personale formato e l’ente di formazione possa riuscire a garantire sbocchi occupazionali. Raccoglie offerte di lavoro di aziende operanti su tutto il territorio nazionale e le mette a disposizione degli enti soci incrociando domanda e offerta di competenze. Il raccordo tra mondo della scuola e mondo del lavoro e la costante attenzione ai processi di orientamento, conclude Nobile, garantisce efficacia e coerenza tra le qualifiche conseguite e le opportunità occupazionali degli allievi che formiamo.

 

La Redazione

Leave a comment

User registration

You don't have permission to register

Reset Password