ANAPIA Nazionale

  /  News   /  Scuola   /  Esami di Stato 2022: il colloquio orale
esami

Esami di Stato 2022: il colloquio orale

Tempo di lettura: < 1 minuto

Lunedì 27 giugno ha dato il via ai colloqui orali, l’ultima fase degli Esami di Stato 2022, a seguito delle due prove scritte ritornate in campo dopo il periodo pandemico.

Il colloquio orale

Si parte da un’immagine, da un documento o altri tipi di spunti scelti dalla Commissione, da cui il candidato parte per spostarsi autonomamente nelle singole discipline mostrando le conoscenze acquisite durante il percorso di studi e le competenze nell’ambito dell’Educazione Civica, per terminare il colloquio con la discussione delle prove scritte e  l’esperienza dei Percorsi delle Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO), l’ex Alternanza Scuola-Lavoro.

esami

Le valutazioni

Ad ascoltare i nostri maturandi e maturande ancora una commissione composta da tutti e sei i commissari interni più un Presidente esterno, per un orale che quest’anno varrà fino a 25 punti – in base alla griglia di valutazione proposta dal Ministero dell’Istruzione – e durerà dai 40 ai 60 minuti.

 

La fine di un percorso

L’insicurezza e l’ansia vincono poco prima dell’ingresso in aula, dove finalmente la tensione comincia a scendere per vedere gli studenti finalmente a loro agio, a esporre quanto studiato e a mostrare le loro capacità di argomentare in modo maturo, facendo collegamenti da una materia all’altra. Per poi uscire finalmente sollevati, felici, pronti all’estate.

E pronti a iniziare una nuova fase della loro vita. In bocca al lupo!

Marianna Zito

Leave a comment

User registration

You don't have permission to register

Reset Password