ANAPIA Nazionale

  /  News   /  Formazione   /  Scuola, Lavoro Territorio e Comunità

Scuola, Lavoro Territorio e Comunità

Tempo di lettura: 5 minuti

Soggetto richiedente

A.N.A.P.I.A. Nazionale (www.anapia.it) è un Ente di Formazione Professionale di livello nazionale, che progetta e realizza corsi di formazione per imprese, Pubblica Amministrazione e privati.

Ha una sede nazionale e circa 50 sedi territoriali associate, regionali e provinciali. È accreditato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

A.N.A.P.I.A. Nazionale opera svolgendo principalmente attività di coordinamento e gestione di corsi, sia ricorrenti che innovativi, erogati dagli associati.

 

I contatti di A.N.A.P.I.A. Nazionale, da utilizzare per richiedere approfondimenti o per consegnare la propria proposta, sono:

A.N.A.P.I.A. Nazionale

Via in Lucina 10, 00186 Roma

+39 06 687 1044

presidenza@anapia.it

presidenza.anapia@legpec.it

Scarica QUI il bando.

 

Oggetto dell’intervento

A.N.A.P.I.A. Nazionale sta realizzando un progetto dedicato all’innovazione dei processi formativi chiamato “Scuola, Lavoro Territorio e Comunità”.

Per attuare al meglio questo progetto A.N.A.P.I.A. Nazionale intende sviluppare uno spazio digitale dove far confluire e incontrare le informazioni relative all’andamento del mercato del lavoro (domanda), fornite da reti sociali istituzionali e private (es. CAF, Patronati ecc.), e le attività formative erogate dagli Enti Associati (offerta formativa).

A.N.A.P.I.A. Nazionale richiede quindi la quotazione per la realizzazione di un portale web dedicato all’informazione e all’erogazione di contenuti formativi (in modalità FAD) per gli operatori delle reti sociali.

L’informazione e la formazione verteranno su tematiche inerenti alle politiche fiscali, previdenziali e del lavoro, finalizzate alla creazione di nuova occupazione e nuova imprenditorialità partendo dalle eccellenze del territorio.

Architettura informativa e funzioni principali

 Architettura informativa

Oltre alle sezioni informative e a quelle dedicate alle news e ai contatti, l’architettura informativa prevede quattro macro-sezioni in cui verranno caricati i contenuti formativi:

– CAF

– CAA

– UNAP

– Patronato

Ogni macro-sezione, che potrà essere poi suddivisa in altre micro-sezioni, ospiterà un’area dedicata alla formazione di base e un’area dedicata agli aggiornamenti.

CAF CAA UNAP PATRONATO
formazione

base

aggiornamenti formazione

base

aggiornamenti formazione

base

aggiornamenti formazione

base

aggiornamenti

La formazione sarà svolta sotto forma di video lezioni (durata max. 15 minuti).

Il format delle video lezioni, con modalità asincrona (80% della formazione totale) prevede una voce narrante e schermo con vista di quanto si sta spiegando.

Alcune video lezioni verranno gestite anche in modalità sincrona (20% della formazione totale) mediante interventi live.

 

Funzioni principali

Il portale web deve garantire le seguenti funzioni:

backend (area di controllo)

– creazione e gestione degli account amministrativi

– gestione degli account utenti

– caricamento dei video, con inserimento di tutte le variabili utili per la ricerca (titolo, descrizione, tag, etc.)

– caricamento del materiale formativo di corredo (slide, manuali, etc.)

– caricamento dei test di inizio e fine corso, con consultazione dei risultati e delle percentuali di successo

– gestione della video formazione sincrona (live)

– creazione, personalizzazione delle pagine informative

– creazione, personalizzazione delle pagine news e contatti

– creazione, personalizzazione dei menu

– invio di messaggi pubblici (arrivano a tutti gli utenti)

– invio di messaggi privati (arrivano ad un singolo utente)

– gestione di messaggi live (chat con gli utenti)

– gestione delle FAQ

– consultazione degli analytics

 

Frontend (area utenti)

– creazione e gestione degli account utente*

– accesso al profilo utente con consultazione

– video (formazione asincrona)

– video live (formazione sincrona)

– contenuti formativi di corredo

– test

– risultati

– comunicazioni pubbliche

– comunicazioni dirette

– messaggi live (chat)

– FAQ

*l’accesso ai contenuti informativi è libero, l’accesso ai contenuti formativi è protetto da password

 

Aspetto grafico e contenuti testuali

Il Fornitore, seguendo le indicazioni del Committente, dovrà produrre un layout grafico in linea con l’identità visiva A.N.A.P.I.A.

Il layout dovrà essere realizzato per tutte le pagine del portale web e approvato dal Committente prima della successiva declinazione per l’impiego operativo nella fase di sviluppo.

 Il Committente fornirà i contenuti testuali delle aree informative, che il Fornitore dovrà adattare in ottica SEO e di fruizione web.

 

 Tecnologia di sviluppo

È auspicabile che il portale web venga prodotto con soluzioni open source; questo per usufruire delle funzionalità di base offerte da questi CMS e per integrarle con eventuali plugin nativi o acquistabili da fornitori esterni (presenti sui diversi marketplace).

Verranno prese in considerazione anche soluzioni “make” sviluppate ad hoc per il progetto.

Il Fornitore dovrà occuparsi anche della gestione e della manutenzione del server dove verrà installato il portale web, garantendo backup periodici (sono auspicabili backup con frequenza settimanale).

Manutenzione correttiva

L’attività di manutenzione correttiva comprende l’eliminazione di difetti riscontrati durante l’utilizzo e comprovati dalla differenza tra il comportamento effettivo e quello previsto da progetto. L’attività di manutenzione correttiva è a carico del Fornitore per tutti i difetti che si manifestano entro il range di copertura del servizio a partire dalla data di collaudo.

Manutenzione evolutiva 

L’attività di manutenzione evolutiva comprende lo sviluppo di nuove funzionalità non previste in fase di progettazione.

È oggetto della proposta la definizione delle modalità di richiesta di interventi di manutenzione evolutiva e dei relativi impegni economici.

Formazione e manuale

Il Fornitore deve quotare l’attività di formazione volta a rendere il Committente autonomo nella gestione delle principali funzioni di backend e frontend, ad esclusione di tutto ciò che comporta competenze informatiche (come, ad esempio, lo sviluppo e/o la modifica del codice sorgente).

La formazione può essere erogata tramite meeting online.

A supporto dell’attività formativa, il Fornitore deve prevedere la realizzazione di un manuale contenente:

– ad uso del webmaster, processi e metodi per la gestione del portale web;

– ad uso di altri fornitori, la struttura e la descrizione del codice.

(nel caso in cui vengano utilizzate soluzione open source, il manuale deve riportare solo eventuali personalizzazioni del codice sorgente).

Il manuale ha l’obiettivo di rendere A.N.A.P.I.A. Nazionale autonoma rispetto all’individuazione di un nuovo partner al termine del primo anno di manutenzione correttiva.

A tal proposito, eventuali modifiche al codice sorgente del CMS devono sempre essere “commentate”.

 

Assistenza

A prescindere dall’attività formativa, il Fornitore deve quotare un servizio di assistenza telefonico, volto ad agevolare il webmaster che prenderà in carico il portale web.

 

Sintesi delle attività da quotare

– progettazione e sviluppo del portale web (indicando le tempistiche di rilascio – Gantt con deadline)

hosting

– manutenzione correttiva (1 anno a partire dal rilascio)

– formazione e manuale

– assistenza telefonica (1 anno a partire dal rilascio)

Nella proposta il Fornitore deve indicare le modalità con cui preventiverà la manutenzione evolutiva.

 

 Sono escluse dalla quotazione:

– produzione dei contenuti formativi

– quanto non espressamente indicato nel presente capitolato

 

 Presentazione della proposta e criteri di valutazione

La quotazione deve essere consegnata entro le ore 12 del 30 aprile 2022, attraverso l’invio della documentazione alla pec presidenza.anapia@legpec.it.

 

La proposta dovrà contenere:

– valutazione economica delle attività indicate al punto 10;

– piano di lavoro e tempi di rilascio di ogni fase: progettazione, collaudo, rilascio, manutenzione;

– disponibilità ad incontri periodici di SAL presso la sede di A.N.A.P.I.A. Nazionale;

– metodologia adottata per la gestione del progetto;

– team di lavoro (con CV in formato europeo delle risorse impiegate);

– esperienze analoghe/omologhe pregresse del soggetto proponente;

– disponibilità ad attribuirsi delle penali in caso di mancato rispetto delle date di consegna pattuite (causate da ritardi imputabili al soggetto richiedente).

La valutazione della proposta, a giudizio insindacabile del management di A.N.A.P.I.A. Nazionale, non si baserà esclusivamente sul criterio economico, ma sull’insieme del materiale inviato in fase di proposta.

È possibile richiedere maggiori informazioni inviando una e-mail all’indirizzo: presidenza.anapia@legpec.it

A.N.A.P.I.A. Nazionale fornirà comunicazione del soggetto aggiudicatario entro 15 giorni lavorativi dalla scadenza del presente capitolato. L’aggiudicatario del progetto dovrà comunque provvedere alla formalizzazione di un preventivo secondo quanto indicato nella propria proposta.

 

 Modalità di pagamento

La fatturazione del progetto seguirà le fasi progettuali:

– avvio lavori: 20%

– fine progettazione: 10%

– collaudo: 10%

– rilascio: 40%

– fine manutenzione: 20%

– manutenzione/formazione/assistenza: fatturazione dedicata al raggiungimento delle soglie pattuite tra A.N.A.P.I.A. Nazionale ed il Fornitore.

Il pagamento avverrà a 60gg. dalla data di emissione della fattura.

Leave a comment

User registration

You don't have permission to register

Reset Password