ANAPIA Nazionale

  /  News   /  Orientamento   /  A Roma il primo Salone Nazionale dello Studente

A Roma il primo Salone Nazionale dello Studente

Tempo di lettura: 2 minuti

I giovani e l’orientamento

Quanto è importante e necessario l’orientamento per i giovani? Quanto è importante e necessario avere informazioni dettagliate sui percorsi da intraprendere per poterli così scegliere con consapevolezza?

Abbiamo trovato le risposte, con i nostri studenti e le nostre studentesse dell’Istituto Cartesio di Roma, durante la Prima edizione del Salone Nazionale dello Studente, che si è svolta negli spazi della Fiera di Roma dal 19 al 21 ottobre. È la prima occasione, dopo 32 anni, in cui Campus –  in collaborazione con Regione Lazio – si rivolge alle scuole di tutta la nostra penisola per dare, in tal modo, un’impronta più nazionale all’orientamento post-diploma, dopo l’ultima edizione del Salone dello Studente di Roma nel 2019 e dopo tre edizioni su piattaforma online.

Ospiti e incontri in Fiera

L'assessore alla Formazione Professionale della Regione Lazio, Claudio Di Berardino, in visita allo stand di CENFOP

 

La Fiera ha ospitato più di 140 stand di università, Its, scuole di perfezionamento, accademie nazionali e internazionali – tra cui alcune università olandesi e una delegazione del Quebec – associazioni, aziende ed enti, tra cui una rappresentanza CENFOP – Coordinamento Enti Nazionali per la Formazione e l’Orientamento Professionale di cui fa parte il nostro Ente di Formazione ANAPIA (in foto l’assessore alla Formazione Professionale della Regione Lazio, Claudio Di Berardino). Gli incontri in programma sono stati più di 150, tra cui convegni di orientamento, come le presentazioni dei corsi di laurea e presentazioni sui lavori del futuro.

 

Possibilità per il futuro

Studenti e studentesse hanno avuto la possibilità di girare tra gli stand, raccogliere materiale, gadget e chiedere informazioni su corsi di ogni tipo, dalle Università storiche come la Sapienza a nuovi percorsi innovativi come scuole di programmazione di videogame e 3D e percorsi che riportano ad antichi mestieri come la scuola di cucito. Un appuntamento importante questo del Salone dello Studente, che apre possibilità di riflessione e confronto per arrivare a prendere decisioni che formeranno gli uomini di domani.

Marianna Zito

Leave a comment

User registration

You don't have permission to register

Reset Password